René Guénon. La sua vita, il suo pensiero
David Gattegno
Edizioni L'Età dell'Acquario, pagg.201, Euro 18,50
 
IL LIBRO -  «Un filosofo e un metafisico astratto, dallo stile chiaro e nitido, un perfetto logico e dialettico, un uomo di altissima cultura. […] Disprezza il sentimentalismo, la sensibilità e la morale, considerandoli contingenze mortali prive di importanza.» Queste parole del dottor Tony Grangier – suo medico personale, amico e confidente – delineano con grande efficacia la personalità di René Guénon (1886-1951), figura chiave del ’900 europeo. In grado di sorprendere e sconcertare un’intera generazione di letterati, studiosi e critici, Guénon è sempre sfuggito alle classificazioni e alle etichette: in campo filosofico ha operato una critica sistematica della modernità, dedicandosi allo studio della metafisica indù ("Introduzione generale allo studio delle dottrine indù", "L’uomo e il suo divenire secondo il Vêdânta"); acuto analista delle diverse espressioni dell’esoterismo, ha preso le distanze da tutti i principali movimenti occultisti ("Il Teosofismo, storia di una pseudo-religione", "Errore dello spiritismo"); inizialmente affiliato alla Massoneria, ne ha presto individuato la degenerazione morale e intellettuale ("Studi sulla Massoneria e il Compagnonaggio"), si è staccato da essa e ha abbracciato l’Islam, per lui grande opportunità di realizzazione, sia spirituale che esistenziale, in grado di infondere al rigore della sua opera un’evidenza senza pari ("Oriente e Occidente", "Il simbolismo della Croce" – opera scritta dopo il trasferimento in Egitto). In questo libro attento ed esaustivo, David Gattegno tratteggia i contorni di una personalità complessa e multiforme, servendosi di documenti inediti e di testimonianze dirette, e aiutato in questo non facile percorso dalla limpidezza cristallina del grande Maestro francese.
 
  DAL TESTO - "...presentare Guénon come dipendente dallo spirito occultista coevo significa immediatamente ridurlo a esso e, quindi, allontanarsi sin da subito dalla comprensione che qui ci si propone. Allora, piuttosto che attardarsi sul panorama di un «esoterismo» del XIX secolo che ogni amante del genere può approfondire in eccellenti studi, preferiamo collocarci subito in una prospettiva diversa, avendo la debolezza di immaginare che, così facendo, si eviti di sfondare porte già aperte".
 
  L'AUTORE -  David Gattegno, studioso di Tradizione ed esoterismo, ha scritto numerosi volumi dedicati al simbolismo. Tra le sue ultime pubblicazioni ricordiamo: "Le Chien", "B.A.-BA de l’héraldique" e "B.A.-BA des symboles".
 
  INDICE DELL'OPERA - Ringraziamenti - Introduzione - Primi passi - L'ambiguità di essere «al» e non «del» mondo - Una via cattolica - Le «polemiche» - Il richiamo dell'Oriente - Ritorno all'oriens («origine») - Critiche, riserve e altre reticenze - Dichiarazioni su René Guénon - Studio astrologico di René Guénon - Cronologia - Bibliografia