La Loggia della Philantropia

Nico Perrone
Sellerio editore, pagg.280, Euro 10,00
 
IL LIBRO – Nico Perrone in questo libro ricostruisce la storia del religioso e archeologo danese Münter che venne segretamente a Napoli e a Palermo nel Settecento per prendere contatti e unificare le fila della locale massoneria, e sostenere i disegni più illuminati di quei liberi muratori e giacobini italiani che saranno poi i protagonisti delle congiure antiborboniche e repubblicane da Gaetano Filangieri a Mario Pagano a Melchiorre Delfico a Giuseppe Albanese; una missione speciale sconosciuta che svela aspetti inesplorati della rivoluzione napoletana del 1799, e da porre agli inizi del Risorgimento.

DAL TESTO – «Sapevo che proprio da Copenaghen, un religioso e archeologo danese aveva intrapreso un viaggio, alquanto misterioso, verso Napoli, le Calabrie e la Sicilia. Dei suoi rapporti con l'Italia meridionale fidavo di trovare qualche documento negli archivi di Copenaghen. La ricerca ha dato dei frutti, come vedremo nelle pagine che seguono. Ma non è stato sempre facile vedere le carte che cercavo. Per quelle custodite nell'archivio massonico ho dovuto avere pazienza, cercarmi la strada e superare un'iniziale riservatezza, ma alla fine sono riuscito a vedere anche quelle».

L’AUTORE – Nico Perrone dal 1990 insegna storia in tre università danesi come professore ospite  e ha pubblicato con Sellerio editore “De Gasperi e l'America” (1995) e “Il truglio” (2000).

INDICE DELL’OPERA – Premessa – I. Blegdamsvej – II. Lacerate questo foglio subito – III. Pieni di ardore per cominciare il travaglio – IV. Vogliamo parlare di molte cose – V. Quel di saper desìo – VI. In libera città solo la legge sovrana impera – VII. Il giogo dello straniero – VIII. Un testimonio illustre – Appendice I. Appunti per la storia dei liberi muratori – Appendice II. Un funerale massonico – Appendice III. La commemorazione di Vincenzio Russo – Appendice IV. La commemorazione nella sala d’istruzione – Note – Indice dei nomi