Scrivere dopo Auschwitz

Günter Grass
Datanews Editrice, pagg.84, Euro 11,00
 
IL LIBRO – La “Lectio magistralis” del premio Nobel per la letteratura 1999 assieme ad alcune recenti interviste contro la guerra e lo scontro di civiltà fra Islam e Occidente. Un affresco sull'opera di Grass e sul ruolo dello scrittore davanti ai drammi dell'umanità e della storia. La forza della parola viva e diretta per scoprire i lati meno noti dell'opera e del pensiero politico di uno dei più grandi scrittori contemporanei.

DAL TESTO – “La gente ha sempre raccontato storie. Molto tempo prima che l’umanità imparasse a scrivere e diventasse gradualmente colta, tutti raccontavano storie ad altri e tutti ascoltavano le storie degli altri. Dopo poco tempo fu chiaro che alcuni di quei narratori ancora analfabeti raccontavano più storie, e migliori, degli altri, vale a dire che riuscivano a portare più persone a credere alle loro bugie. E ci furono altri tra essi che escogitarono maniere artistiche di arginare il pacifico flusso delle loro storie e trasformarlo in un affluente, il quale, ben lungi dal prosciugarsi, diventava improvvisamente e sorprendentemente ampio, sebbene pieno di detriti e relitti, gli scarti degli intrecci secondari. E poiché questi narratori primordiali - che non dipendevano dalla luce, naturale o artificiale, e potevano benissimo continuare a raccontare al buio, e che erano infatti diventati esperti nello sfruttare il buio del crepuscolo o della notte per raggiungere suspence – poiché non si fermavano davanti a nulla, né a fiumi in secca né a cascate fragorose eccetto forse per interrompere il corso dell’azione con un “Continua nella prossima puntata…”, se percepivano un caldo nell’attenzione del pubblico, molti dei loro ascoltatori si sentivano in dovere di iniziare a raccontare a loro volta una storia”.

L’AUTORE – Günter Grass Premio Nobel per la letteratura 1999. Fra i suoi libri, ricordiamo: Il passo del gambero (Einaudi, 2004), È una lunga storia (Einaudi, 2002), Il tamburo di latta (ultima edizione Feltrinelli, 2002).

INDICE DELL’OPERA – Continua la prossima puntata…di Günter Grass – La storia con gli occhi dei perdenti. Intervista di Horace Engdahl e Pernilla Rossell-Steuer – Da dove prende l’Occidente la sua arroganza? Intervista di Juan Cruz – Il passo del Gambero. Un romanzo per la mia Germania. Intervista di Paolo Valentino – Profilo di Günter Grass, di Susanna Bernabei