Novità


Zero. Perché la versione ufficiale sull'11/9 è un falso
  "L'11 settembre ha cambiato la storia. Con quel tragico e spettacolare attentato, in cui hanno perso la vita circa tremila persone innocenti, gran parte delle certezze occidentali sono andate in frantumi. Ne è seguita un'offensiva che ha già prodotto due guerre e ha modificato non solo la geopolitica di intere aree del pianeta, ma tutti i rapporti di forza consolidati nei decenni precedenti. I responsabili dell'attacco sono stati additati al mondo con singolare rapidità, e un solo, presunto responsabile è stato giudicato da un regolare tribunale e condannato all'ergastolo. Ma un'analisi attenta evidenzia...
Leggi tutto...
 
300 guerrieri. La battaglia delle Termopili
  Combattuta nel 480 a.C. dagli Spartani guidati da Leonida e dai loro alleati per difendere la libertà ellenica contro l'avanzata di Serse, la battaglia delle Termopili passò alla storia come un immortale esempio di eroismo. Secondo le cronache antiche uno solo dei trecento guerrieri di Sparta sopravvisse: Aristodemo, ritiratosi in seguito a una ferita e per questo disprezzato dai concittadini, almeno fino a quando non ebbe occasione di espiare la sua presunta viltà. Questo avvincente ed emozionante romanzo storico narra come Aristodemo, seppure scettico e disilluso, si unì a Leonida insieme coi...
Leggi tutto...
 
I Serbi
  Chi sono i serbi? Pochi popoli, nell’intero corso della loro storia e soprattutto negli ultimi anni, sono riusciti a dividere l’opinione pubblica occidentale in maniera altrettanto netta. Da una parte quanti, sotto l’influenza di una martellante propaganda dei mass media, vi hanno identificato i "macellai dei Balcani", gli "eredi dei nazisti", gli inventori della "pulizia etnica", il popolo che si è macchiato dei peggiori crimini commessi in territorio europeo dai tempi della seconda guerra mondiale. Dall’altra si schiera quella corrente del pensiero occidentale sempre più insofferente al monopolio dell’economia e delle idee...
Leggi tutto...
 
Ernst Jünger. Terrore e libertà
  Che ne è della libertà del singolo nell’epoca della guerra infinita al terrore, della prevenzione come sistema di pensiero e nella società planetaria della produzione del lavoro? C’è ancora spazio per la pace, la bellezza e la felicità nell’era della pianificazione della vita? L’Autore risponde a queste domande confrontandosi con il pensiero di uno dei più grandi interpreti della cultura europea del XX secolo, Ernst Jünger; in questo volume la sua visione del lavoro, della tecnica e della guerra si rivela come...
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1461 1462 1463 1464 1465 1466 1467 1468 1469 1470 Succ. > Fine >>

Pagina 1470 di 1490