Novità


Attila l’Unno. L’Arco e la Spada

rizzotto attila  L'arco e la spada citati nel sottotitolo di questo libro che Mirko Rizzotto ha dedicato alla figura di Attila – "un uomo in cui luci e ombre si alternavano, davanti a cui, però, tutti dovevano armarsi di coraggio ed essere pronti a subire il peggio", "un sovrano nomade in carne e ossa, che fece, per tre lustri, tremare oggettivamente il mondo romano" - erano due strumenti che gli Unni utilizzarono nelle loro conquiste. L'arco composito, che – come ricorda l'Autore – "popolava anche gli incubi dell'imperatore Marciano", era "lungo da 1,4 a 1,6 metri, era di foggia asimmetrica e quando veniva teso il flettente...

Leggi tutto...
 
Pontefici e vestali nella Roma repubblicana

ravizza vestali  Mariangela Ravizza (studiosa di Diritto romano e docente di Storia della Costituzione romana presso l'Università di Firenze) compie, in questo saggio, un'indagine volta a far emergere la relazione sussistente tra il Pontefice massimo, la più importante autorità religiosa romana, e le vergini Vestali, "sacerdotesse funzionali all'esistenza e al benessere di Roma". "Il sacerdozio romano – avverte l'Autrice – diverge profondamente dal sacerdozio cristiano. Al contempo, la religiosità arcaica, rispetto a quella moderna, non ha nulla a che vedere con l'anelito personale, con l'idea di fede, di vocazione. Non rilevano le...

Leggi tutto...
 
Crescere nella discordia: la vita di Pompeo

moretti pompeo  Questo agile saggio di Alessandro Moretti offre un profilo biografico di Gneo Pompeo Magno, "mostrando come egli sia riuscito a detenere costantemente una posizione eccezionale all'interno dello stato, ritenuta da alcuni suoi contemporanei come prevaricante rispetto alle normali istituzioni, attraverso una linea d'azione mai incoerente con i propri ideali e curando, allo stesso tempo, una propria immagine pubblica di uomo rispettoso dei regolari organi istituzionali". Della giovinezza di Pompeo si hanno scarse notizie. La sua carriera "sarà fuori dal comune, per lo più segnata da eccezionali situazioni militari che...

Leggi tutto...
 
Come si diventa romani

capogrossi comesidiventa  Luigi Capogrossi Colognesi (professore emerito di Diritto romano presso la Sapienza Università di Roma) completa con con ampio volume lo studio, avviato circa vent'anni fa con il precedente saggio "Cittadini e territorio", "della disciplina delle relazioni tra i Romani e gli Italici nel corso dell'età repubblicana". Il filo rosso della ricerca è rappresentato "dall'integrazione come strumento d'egemonia e fondamento della forza così particolare dell'edificio politico costruito dai Romani nel tempo" e si basa "sull'idea che i governanti romani, seppure rapidamente, innescarono meccanismi che permisero varie ed efficaci...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 11 di 1681