Novità


L'America a destra

tedesco america  Il volume illustra le diverse anime dell'antiamericanismo neofascista italiano: da quello delle origini, in cui prevalenti sono l'intonazione nazional-patriottica e il rifiuto sdegnato del Trattato di Pace, a quello degli anni Sessanta e Settanta, quando il fascismo storico viene indicato come modello di nazionalismo «popolare» e «rivoluzionario» cui le ex colonie europee avrebbero dovuto ispirarsi per sfuggire agli imperialismi americano e sovietico. La Nuova Destra, invece, avrebbe inserito l'antiamericanismo in un più ampio discorso culturale antioccidentalista e...

Leggi tutto...
 
Nuova Storia Contemporanea n.1/2014

nsc01 2014  L'articolo affronta l'atteggiamento dell'Italia fascista verso il nazionalsocialismo tedesco dalla prospettiva della rivista «Critica fascista». Pur tra oscillazioni e contraddizioni, i commenti del periodico rivelavano la convinzione che il movimento hitleriano, non diversamente dal fascismo, si ispirava a un modello di democrazia superiore a quello vigente nei Paesi occidentali e proponeva, sul terreno economico-sociale, soluzioni agli antipodi dei principi liberali. Tale fiducia nel carattere rivoluzionario e antiborghese del nazionalsocialismo non venne meno neppure nei momenti di più acuta tensione tra...

Leggi tutto...
 
Il grande blu. Il Mediterraneo, mare di tesori

cardini grandeblu  Franco Cardini, lo storico principe delle crociate, si cimenta in una rilettura storica e civile del Mediterraneo, il continente liquido di Braudel, le sue vicende umane, i conflitti etnici e religiosi, l'eterna lotta per il predominio, insomma una sintesi storica che si dipana tra i mille capitoli della sua rottura-unità che non conosce tregua da oltre seimila anni, fin dai tempi in cui i primi fragili vascelli piatti senza chiglia cominciarono a solcarlo. E lo fa con la consueta capacità di andare oltre la contrapposizione di Europa e Asia fissata per la prima volta da Eschilo nei Persiani, per narrare un racconto di...

Leggi tutto...
 
La nostra società ha ancora bisogno della famiglia?

volpi famiglia  Roberto Volpi, statistico attento a far dialogare i dati con la vita e i comportamenti sociali del nostro Paese, sfata questo e altri miti mostrandoci una realtà ben diversa con la quale fare i conti. La famiglia nella sua modalità 'tradizionale', fondata sulla coppia unita in matrimonio e aperta ai figli, ha svolto un ruolo fondamentale nel risollevare le sorti dell'Italia appena uscita dalla Seconda guerra mondiale e ha goduto di ottima salute fino a metà degli anni Settanta, poi la sua traiettoria vitale ha preso un'altra strada, fino alla situazione di oggi, caratterizzata da una perdita di prestigio...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 922