Novità


I fanatici dell’Apocalisse

cohn fanatici  L'avvento del millennio è stato invocato dai poveri e dagli sfruttati di città e campagne come un'età dell'oro in cui sarebbero spariti soprusi e ingiustizie. Dalla fine dell'XI secolo sino alla metà del XVI l'Europa fu il teatro di numerose sollevazioni che si nutrivano delle grandi profezie tradizionali dell'Antico Testamento. Questo libro di Norman Cohn racconta il messianesimo, che ha a lungo alimentato e radicato aspettative rivoluzionarie. Il suggestivo incontro con una mentalità ancora fortemente spiritualizzata, che cercava nel sovrannaturale il rimedio ai problemi quotidiani...

Leggi tutto...
 
Cuore dell'Eurasia

rippa xinjiang  Il testo rappresenta un'introduzione alla storia del Xinjiang, dalla preistoria fino al 1949, anno in cui il Xinjiang divenne parte della Repubblica Popolare Cinese (RPC) - anno della "Liberazione", secondo la retorica socialista. Il principale proposito del volume è quello di sottolineare il ruolo strategico della regione, oggi estremo confine occidentale della Cina e tradizionalmente uno dei principali snodi lungo la via della seta. Attraverso un'analisi storica ma anche geografica e letteraria, il testo mostra come la posizione "centrale" del Xinjiang abbia favorito l'approdo in regione di influenze...

Leggi tutto...
 
Minima mercatalia

fusaro mercatalia  La modernità è anche la storia del nesso di tensione, adattamento e contrasto tra la filosofia e l'assolutizzazione del mercato in cui si condensa lo spirito del capitalismo. Sulle orme di Hegel e di Marx, il libro delinea una fenomenologia dello spirito del capitalismo condotta sui due piani della storia della modernità e delle principali figure del pensiero che l'hanno animata. Massima alienazione dell'uomo rispetto alle proprie potenzialità ontologiche, l'odierno monoteismo del mercato è la prima società in cui regna sovrano il principio metafisico dell'illimitatezza, il "cattivo infinito" della norma...

Leggi tutto...
 
Dall'Adriatico al Danubio

urso danubio  L'attenzione che il Convegno ha dedicato all'Illirico, inteso come la grande area che dall'Adriatico si estende fino al Danubio e al mar Nero, ha dato origine ad un quadro complesso e articolato, che ne coglie le vicende storiche dagli insediamenti dell'ultima età del bronzo e della prima età del ferro, agli scontri con la Macedonia di Filippo II e di Alessandro Magno; dal primo intervento romano nel 229 a.C., alla pacificazione operata da Tiberio, quando Roma acquista la percezione piena dei vantaggi che il controllo della regione assicura; dall'ascesa dei cosiddetti imperatori illirici e di un ceto militare...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 1014