Novità


Uno scrittore russo del primo '800

mendosa caadaev  Pëtr Jakovlevič Čaadev, nato a Mosca nel 1794, vissuto in Francia, Germania, Inghilterra e Italia tra il 1823 e il 1826, giocò dopo il rientro in patria un ruolo importante e decisivo nel processo di svecchiamento degli apparati istituzionali, religiosi e culturali della Russia del secondo quarto del XIX secolo. Acquistò grande notorietà nelle sfere intellettuali del suo paese in seguito alla pubblicazione, nel 1836, della prima delle sue "Lettere filosofiche" nella rivista «Teleskop». L'indignazione da essa suscitata portò all'allontanamento coatto del Nostro dalla scena moscovita e pietroburghese e alla...

Leggi tutto...
 
Lezioni di politica di Henry Kissinger

benedetti kissinger  "Lezioni di politica di Henry Kissinger" è un libro che "condensa" i vari importanti testi del più noto politico di fine Novecento, Henry Kissinger, e ne analizza le tecniche di comunicazione politica. Le varie migliaia di pagine dei testi originali sono state "scandagliate" alla ricerca dei contenuti maggiormente significativi, in modo da presentare al lettore anche una sorta di summa antologica del pensiero kissingeriano. Nella seconda parte del volume vengono inoltre analizzati il linguaggio e le tecniche di persuasione del politico americano, mettendo in evidenza anche gli efficaci stilemi retorici dell'ex Segretario di...

Leggi tutto...
 
Ho combattuto con Geronimo

betzinez geronimo  "Ho combattuto con Geronimo" è l'affascinante storia di un Apache che percorre un cammino ricco di eventi e colpi di scena, sullo sfondo di una sconfinata libertà tra montagne e praterie. Cugino del grande Geronimo, Betzinez rivive i suoi anni sul sentiero di guerra con il capo apache, descrivendo la vita quotidiana nell'accampamento, fino al reinsediamento in Arizona. Sopravvissuto a eventi difficili al fianco di Geronimo, Betzinez racconta la vita nelle terre aride, le guerre, i conflitti contro le tribù rivali, ma anche le sfrenate corse a cavallo e le battute di caccia. Ridimensionando la stereotipata...

Leggi tutto...
 
Un apolide metafisico. Conversazioni

cioran apolide  «Tutto ciò che non è diretto è nullo» era una frase ricorrente di Cioran. Così, accanto all'acuminato pensatore e al magistrale prosatore, c'è sempre stato un Cioran orale, tagliente, trascinante, esilarante, di cui queste Conversazioni sono la preziosa testimonianza. Qui, senza reticenze e nel modo più immediato, fra ricordi personali e irresistibili aneddoti, non solo Cioran si rivela un formidabile conversatore, ma finisce per elargire ai suoi interlocutori e a noi lettori – in un gioco di specchi, echi e rimandi da un dialogo all'altro – una piccola, preziosa summa del suo pensiero...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 894