Novità


Teoria e Pratica dell'Arte d'Avanguardia

evola avanguardia  Questo volume ricostruisce per la prima volta in maniera completa la fase artistica di Julius Evola, che prese le mosse con le prime poesie pubblicate nel 1916 ed ebbe termine nel 1921: un periodo ricco di opere e scambi epistolari con esponenti delle avanguardia artistiche dell'epoca. In apertura troviamo la Nota del Curatore, Gianfranco de Turris, che dà conto degli sforzi sostenuti per realizzare il volume. Segue poi il saggio introduttivo di Carlo Fabrizio Carli su "Evola intellettuale d'avanguardia". Il volume è suddiviso in quattro sezioni. La prima ha per titolo " Manifesti e scritti critici e teorici" ed...

Leggi tutto...
 
Oligarchia per popoli superflui

dellaluna oligarchia  Oggi i popoli sono divenuti superflui perché i metodi di produzione del potere e della ricchezza si sono accentrati nel controllo di poche grandi famiglie dinastiche – un'oligarchia che decide a porte chiuse sopra quanto rimane delle istituzioni delle democrazie formali nazionali – e non necessitano delle masse di lavoratori, consumatori, combattenti di cui necessitava il capitalismo industriale produttivo. Conseguentemente, cittadini e lavoratori hanno perso la capacità di negoziare e stanno perdendo reddito, diritti, sicurezze, voglia di far figli. «Oligarchia per popoli superflui» è un...

Leggi tutto...
 
Ipazia di Alessandria e l'enigma di Santa Caterina

bizzi ipazia  La figura di Ipazia di Alessandria rappresenta un'icona per massoni, illuministi, liberi pensatori e, in generale, per i "nemici" del Cristianesimo. In questo saggio, Nicola Bizzi ne ricostruisce la biografia, mettendo in luce – come sottolinea anche Boris Yousef nella Prefazione – l'appartenenza iniziatica di Ipazia. Secondo l'Autore, la filosofa alessandrina, nel corso di un viaggio compiuto in Grecia, si sarebbe aggregata alla Scuola Neoplatonica ateniese di Plutarco, sodalizio che raccoglieva l'insegnamento iniziatico eleusino. Durante il soggiorno ateniese, Ipazia avrebbe "ricevuto l'Iniziazione di secondo...

Leggi tutto...
 
Ricco solo risparmiando

narmenni ricco  Questo volume dimostra che possedere grosse cifre in denaro non equivale a essere ricchi. La ricchezza non dipende da quanti soldi hai in banca, ma dalla capacità di generare sempre nuove entrate. La differenza la fa lo stile di vita. Essere davvero benestanti significa vivere in modo più consapevole, sapere come accumulare denaro, farlo fruttare al meglio e comprendere che la ricchezza dipende principalmente dalle scelte che si compiono ogni giorno. Se la ricchezza apparente è fatta di sfarzo, cose e servizi perlopiù inutili che comportano solo un dispendio incontrollato di denaro, quella...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 1575