Novità


Il libro nero delle ingiuste detenzioni

zurlo detenzioni  Nel trentennio compreso tra il 1991 e il 2020, circa 30.000 persone sono finite in galera ma successivamente sono state assolte o prosciolte. Del tema si occupa in questo agile saggio il giornalista Stefano Zurlo, approfondendo nove casi di ingiuste detenzioni e di errori giudiziari, che rispettivamente "macchiano come una brutta malattia la quotidianità della giustizia" e costituiscono "la vergogna della vergogna e assumono proporzioni inimmaginabili". "Per l'ingiusta detenzione – spiega l'Autore -, lo Stato garantisce un indennizzo che è cosa ben diversa e più modesta del risarcimento: il tetto...

Leggi tutto...
 
Marco Giunio Bruto

cristofoli bruto  Roberto Cristofoli (docente di Storia romana presso l'Università di Perugia) ricostruisce in questo approfondito saggio la vita di Marco Giunio Bruto, l'uomo "indissolubilmente connesso alla congiura del 15 marzo del 44, in cui venne ucciso Giulio Cesare". Bruto nacque nell'Urbe in un anno "variamente collocato dalle fonti tra l'85 e il 78", "come unico figlio del matrimonio tra il tribuno della plebe dell'83 e Servilia", legata sentimentalmente a Cesare. La gens Iunia era "di nobiltà plebea" – spiega l'Autore – e "si vantava di discendere dal console del 509 Lucio Giunio Bruto, anche se questi era di nobiltà patrizia...

Leggi tutto...
 
Finestra sul nulla

cioran finestra  Sono raccolti in questo volume (tradotto da Cristina Fantechi) alcuni frammenti di Emil M. Cioran risalenti al periodo 1943-1945 cui è stato attribuito il titolo "Finestra sul nulla", che – come precisa il Curatore, Nicolas Cavaillès, nella Premessa – "è tratto dalla prima pagina e dal primissimo aforisma, per molti versi programmatico: il motivo del Nulla abita l'insieme di questo testo estremamente aperto, il cui autore si descrive come un «fanatico dell'eventualità» - un testo sempre impregnato di quella dimensione euristica e provvisoria che caratterizza ogni scrittura in statu nascendi, come pure della...

Leggi tutto...
 
Eden in fiamme

marconi eden  I protagonisti di questo avvincente romanzo di Gabriele Marconi (già direttore del mensile "Area") sono tre giovani che, all'indomani dell'8 settembre 1943, aderiscono alla Repubblica sociale italiana, che "fu Impossibilità al di là di ogni illusione. Ma, come si dice, era una cosa che andava fatta. Punto. Ci saremmo risparmiati una tonnellata di dolore, restandocene a casa, eppure non esitammo un solo istante a prendere posizione, andandoci a infilare in un abisso di orrore". L'io narrante si dichiara convinto che l'adesione alla Rsi "fu la scelta giusta, malgrado tutto. E malgrado tutto lo...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 1676