Novità


Breve storia della guerra civile russa 1917-1920

rosselli breve  Il testo descrive con chiarezza e sintesi un importante fatto storico: la Guerra Civile Russa (1917-1920), immane tragedia che sconvolse non soltanto la Russia, ma il mondo intero. Dopo avere esaminato ed enumerato (con il supporto di fitte annotazioni a margine) la Rivoluzione del 1905 e quella del 1917, Rosselli si addentra nel complesso, articolato e sanguinoso scontro che, soprattutto tra l'inizio del 1918 e la fine del 1920, contrappose gli eserciti bolscevichi di Lenin a quelli al comando dei generali 'controrivoluzionari' bianchi; rammentando anche l'intervento, spesso incerto e...

Leggi tutto...
 
Russia e Cina nel mondo globale

bianchini russia  Il volume prende forma dal progetto di ricerca "Russia e Cina nel mondo globale. Stato e società fra dinamiche interne e proiezioni esterne", realizzato nel triennio 2015-18 dal Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università di Bologna con sede a Forlì. È importante sottolineare come tale progetto sia stato reso possibile grazie al sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Nell'ambito degli studi sulla Russia e sulla Cina tanto la proiezione esterna quanto la politica interna sono, per tradizione storico-culturale e politica, fortemente integrate e si condizionano...

Leggi tutto...
 
Togliatti, il realismo della politica

fiocco togliatti  Il volume ricostruisce la vita politica e intellettuale di Palmiro Togliatti (1893-1964), per quarant'anni guida del PCI e dirigente autorevole del movimento comunista internazionale. Il suo complesso e travagliato cammino, dalla militanza nel gruppo ordinovista all'ultimo appello di Jalta, riflette esemplarmente speranze e tragedie del Novecento. La narrazione si sofferma in particolare sul periodo successivo al suo ritorno in Italia nel 1944, quando diventa uno dei principali fondatori del nuovo Stato repubblicano. Un filo rosso del libro è l'esplorazione dell'"officina" di Togliatti, per...

Leggi tutto...
 
Dopo Dio

sloterdijk dopo  Nella trilogia "Sfere", Peter Sloterdijk evidenzia l'interesse della teologia speculativa per quella che viene ritenuta la smisurata grandezza di Dio, al quale è assegnato il ruolo di protezione assicurativa per l'anima. Questa funzione, celata in ogni religione monoteistica, costituisce l'orizzonte di significato in cui prendono posto gli esseri umani e il mondo. Alla fine del XIX secolo, la "morte di Dio" priva la fede di forza, di oggetto e di salvezza. Nel suo nuovo libro, Sloterdijk si chiede quali siano state le ripercussioni di questa svolta sulla contemporaneità: una filosofia senza effetti reali? un cambio di...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 1490