Novità


Le leges regiae in Dionigi d’Alicarnasso

ditrolio leges  Questa ricerca è parte di una più vasta indagine che l'Autrice sta conducendo sulle fonti utilizzabili per una nuova edizione delle leges regiae. L'idea di questo lavoro nasce nell'àmbito di una ricerca di interesse nazionale ("L'autorità delle parole. Le forme del discorso precettivo romano tra conservazione e mutamento"), e si è sviluppato nel contesto di un progetto di ricerca d'Ateneo (dal titolo volutamente evocativo: "Affinché la città sia fondata sulle leggi". Legge, certezza del diritto ed eguaglianza tra i cittadini alle origini del diritto in Occidente). Prendendo le mosse, dunque, dall'età più risalente di Roma...

Leggi tutto...
 
La Rivoluzione russa: un impero in crisi

smith rivoluzione  "Dal momento che non assurse mai al rango di politica ufficiale, il terrore bianco ha ricevuto meno attenzione rispetto alla sua controparte rossa: eppure la violenza al di fuori di ogni legalità venne praticata da tutte le parti in conflitto, compresi i governi controllati dal PSR nella primavera del 1918. Mentre in teoria il terrore rosso aveva natura "burocratica" – opera di professionisti, di norma al termine delle formalità di un processo -, la maggior parte di quello bianco si dovette agli ufficiali che lasciarono i loro uomini liberi da qualsiasi controllo; tra i peggiori responsabili figurano gli atamani...

Leggi tutto...
 
La via degli dei

susanetti dei  Dagli antichi misteri di Eleusi al fuoco divino della teurgia, dagli incantesimi dell'eros alle porte solstiziali dell'antro cosmico, dalle discese nell'Ade ai viaggi astrali dell'anima, dall'uovo degli orfici al serpente degli alchimisti, dalla caverna platonica alle visioni di Ermete: passo dopo passo, in una sequenza di sette capitoli, le voci della tradizione antica risuonano suggerendo pratiche esoteriche e percorsi iniziatici che mutano la percezione ordinaria dell'esistenza e riplasmano la configurazione della soggettività. Dall'età arcaica al tardo-antico, simboli e riti, esercizi del pensiero e lavoro...

Leggi tutto...
 
La sindrome di Eustachio

sideri eustachio  L'innovazione è stata a lungo italiana e lo è ancora, ma schiacciati come siamo dalla propaganda da Silicon Valley che confonde consapevolmente innovazione con successo commerciale ce ne siamo dimenticati, o forse non l'abbiamo mai saputo. Massimo Sideri, firma del "Corriere della Sera" ed esperto di innovazione, sfoglia il passato remoto e prossimo isolando una serie di cortocircuiti scientifici e tecnici che sono da attribuire a uomini di genio italiani e che curiosamente sono poco noti. Dagli occhiali al vuoto, dal pianoforte alla matita, dal copyright ai primi libri tascabili, dal microchip alle cellule...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 1360