Novità


Ebreo

fiano ebreo  «Questo testo non è un saggio sull'ebraismo, io non proverò a dimostrare una tesi o a confutarne un'altra; non vi troverete una professione di fede, e neanche di ateismo. Non vi troverete in alcun modo il tentativo di dimostrare la superiorità di un pensiero, di un credo o di una tradizione rispetto a un'altra». Emanuele Fiano, deputato della Repubblica, riflette sul significato profondo di una parola antica e ricca di suggestioni e mette in ordine pensieri ad alta voce affinché la sua identità sia per sempre una domanda, che non conosce confini, che interroga ogni principio di autorità umana. «Noi siamo in viaggio...

Leggi tutto...
 
Per una forza nuova

lagrassa forzanuova  La 'forza nuova' auspicata dagli Autori di questo saggio costituisce l'"unica reale speranza per il futuro" e "può essere progettata solo in base alla scommessa che non tutto è perduto in Europa o almeno in alcuni suoi paesi". Essa non potrebbe collocarsi "a sinistra", perché ciò sarebbe "un grave pericolo oltre che una mortale malattia", ma neppure "a destra". Dovrebbe dunque essere "rigorosamente contro "destra" e "sinistra", denunciare il loro gioco conflittuale, che conduce al potere i loro malsani gruppetti dirigenti". Per trovare un precedente storico gli Autori segnalano - "molto all'ingrosso sia chiaro, solo per...

Leggi tutto...
 
Seduzione fascista

decesaris seduzione  Questo volume di Valerio De Cesaris (docente di Storia contemporanea presso l'Università per Stranieri di Perugia) esamina la storia dei rapporti fra la Chiesa cattolica e il Fascismo nel periodo compreso tra il 1919 – anno di fondazione dei Fasci di combattimento in piazza San Sepolcro a Milano – e il 1923, l'anno successivo alla marcia su Roma e alla conquista del potere da parte di Mussolini. La ricerca è destinata a "un pubblico non di soli specialisti e vuole offrire una ricostruzione ricca ma al tempo stesso agevole dell'incontro iniziale tra la Chiesa cattolica e il fascismo". Nel 1919, ricorda l'Autore...

Leggi tutto...
 
Nietzsche e il senso della vita

reininger nietzsche  La prima edizione italiana di quest'opera risale al 1971 e uscì per i tipi di Volpe Editore "circa cinquant'anni dopo la sua comparsa in edizione austro-tedesca". Il volume torna adesso in libreria nella collana "Orizzonti dello spirito" delle Edizioni Mediterranee con l'aggiunta di una Postfazione curata da Giovanni Sessa. Secondo Julius Evola, cui si deve la traduzione, tra i numerosi studi su Nietzsche quello del Reininger si segnala per due ragioni. Da un lato, esso pone al centro "il problema del senso dell'esistenza, nelle soluzioni che Nietzsche ha cercato di dargli nel travaglio del suo pensiero, della sua stessa esistenza"...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 1640