Novità


Cyber war. La guerra prossima ventura

giannuli cyberwar  Esiste una guerra silenziosa. Le armi sono invisibili, gli schieramenti fluidi e di difficile identificazione. Potrebbe sembrare una spy story da romanzo, eppure vicende come quella degli attacchi informatici avvenuti nel corso delle ultime elezioni americane sono soltanto alcuni tra i più eclatanti episodi di cyber war, una realtà a metà strada tra spionaggio e atto di guerra. Cina, Corea del Nord, Stati Uniti, Russia, cani sciolti, mercenari del web. Lo scenario è vasto e intricato, "Cyber war" prova a ricostruirlo attraverso il lavoro di due esperti: Aldo Giannuli, storico e già collaboratore di procure e...

Leggi tutto...
 
Il denaro di domani. Economisti eretici

butchart denaro  Lo scopo di questo volume è, nel senso più ampio possibile, quello di presentare la situazione riguardo alle riforme monetarie della prima metà del Novecento. Più specificamente, questo libro ha tre obiettivi principali, riconducibili, se vogliamo, a uno solo. Innanzitutto, mira a fornire un quadro delle teorie contemporanee di riforma monetaria. Il volume comprende tutte le teorie che hanno ricevuto una qualsiasi forma di consenso pubblico in Inghilterra a partire circa dall'inizio del Novecento – nonostante vada sottolineato come Arthur Kitson avesse provveduto a educare i britannici e gli americani...

Leggi tutto...
 
Ritratti del Novecento

casini ritratti  Le figure di quattro intellettuali "critici" del ventennio sono delineate in questo libro sullo sfondo di ricordi di prima mano. Protagonisti della cultura fascista, complici ma anche vittime del regime, essi furono coinvolti nella sua nemesi politico-ideologica fino all'autocritica e all'espiazione, personalmente vissuta da Bottai nella Legione straniera; da Spirito nella scepsi più radicale; da Pellizzi nella conversione alla sociologia; da Soffici nei suoi diari e in una poetica dell'arte fine a se stessa. Altri ritratti di persone, altri eventi e casi seguono nella narrazione dei capitoli conclusivi, che...

Leggi tutto...
 
La CIA e il terrorismo italiano

ceci cia  Quali furono le valutazioni degli Stati Uniti in merito alla drammatica stagione di terrorismo che l'Italia visse dalla fine degli anni Sessanta fino alla metà degli anni Ottanta? Quali le reazioni della CIA, dell'ambasciata americana a Roma, del Dipartimento di Stato, della Casa Bianca in merito alle bombe di piazza Fontana, alla strategia della tensione e ai tentativi di colpo di Stato? Quando a Langley, a Washington e a via Veneto iniziarono ad analizzare il terrorismo di sinistra e quali furono i giudizi elaborati circa le possibili conseguenze sul sistema politico italiano? Che atteggiamento ebbero di fronte...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 1563