Novità


Il cervello della passione

fusaro cervello  Dopo "Marx idealista", Diego Fusaro con questo volume prosegue la sua opera di rilettura critica del pensiero di Karl Marx. L'analisi del "Manifesto del partito comunista", secondo l'Autore, può regalare ancora preziose intuizioni sulle traiettorie determinate dallo scenario economico dei nostri giorni e dal neoliberismo sfrenato da cui è contraddistinto. Dopo quasi un secolo di peripezie, il comunismo e, con lui, il suo teorico più autorevole sono tornati all'originario statuto di "spettri", anche se in un senso del tutto differente da quello originario: dalla caduta del muro di Berlino, infatti, il comunismo è spettro non...

Leggi tutto...
 
Jazz e fascismo

cerchiari jazz  La musica jazz e il fascismo, in Italia, si sono diffusi quasi simultaneamente. A partire dagli anni Trenta, il regime mussoliniano ha sviluppato nei confronti di questo genere musicale una crescente avversione, al punto da finire a osteggiarlo con norme e divieti: il jazz era visto come una minaccia, una pericolosa moda d'oltreoceano che rischiava di avvelenare la purezza della tradizione italiana. Nonostante censure e incomprensioni, il pubblico (grazie alla sua diffusione radiofonica e discografica e all'attività dei primi importanti jazzmen italiani, tra i quali Gorni Kramer e...

Leggi tutto...
 
Wolf Messing. Il medium di Hitler e Stalin

iskov messing  Lo strano personaggio di cui parla il libro è Wolf Messing. Paragnosta, sensitivo e veggente, la cui vicenda personale sarebbe rimasta confinata nell'ambito oscuro e banale del mondo dei circhi equestri e degli spettacoli sensazionalistici, se non fosse che, per le sue capacità straordinarie e il suo indubbio talento, venne a contatto con personaggi del calibro di Freud ed Einstein e il suo destino finì per incrociarsi con quello di Hitler e Stalin. "Se Hitler invade la Polonia, di lì a qualche anno morirà", così disse. Hitler ne venne a conoscenza e mise una taglia di 200.000 marchi sulla testa di...

Leggi tutto...
 
I testicoli di Hitler

libert hitler  La ricerca di eventuali tracce della vita sessuale di Hitler è una missione impossibile. La totale assenza di prove dirette costringe a rivolgersi ai testimoni dell'epoca, che avrebbero visto o sentito qualcosa, o a chi avesse riferito tal fatto o tali parole. Ma nessun testimone dell'epoca può essere considerato affidabile, poiché ciascuno ha le sue ragioni, buone o cattive, per tratteggiare un personaggio a tinte fosche, o più raramente, per idealizzarlo. Quando uno dice di avere visto una cosa, ce n'è sempre un altro che afferma il contrario. E poi ci sono tutti quelli che, sebbene non abbiano visto...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 1535