Novità


La guerra degli intellettuali al capitalismo

kahan guerra  La critica all'economia basata sulla proprietà privata è un tema ricorrente nella storia degli artisti e degli studiosi, manifestandosi attraverso opere letterarie, teatrali e artistiche, nonché attraverso il sostegno a movimenti politici che mirano a superare gli aspetti negativi del capitalismo. La conflittualità tra l'intellighenzia e il mondo produttivo è un elemento centrale in questa dicotomia, poiché gli intellettuali si trovano spesso divisi tra l'individuazione di soluzioni alternative e un senso di alienazione dai valori materialistici della società commerciale. Molti intellettuali sono attratti da movimenti politici...

Leggi tutto...
 
Oltre il sipario delle ombre cinesi

pampaloni sipario  Nel 2011, si tenne un confronto tra due menti brillanti, il filosofo brasiliano Olavo de Carvalho e l'enigmatico Aleksandr Dugin, che a sua volta diventò noto come il più controverso ed emblematico intellettuale russo dei nostri tempi. Una sfida intellettuale di tale portata lasciò un segno indelebile nelle coscienze di coloro che ne furono testimoni, aprendo un nuovo e sorprendente capitolo nell'analisi degli eventi globali. Tutto ciò che si sviluppò riguardo alla guerra in Ucraina e i complessi intrecci che la circondavano ottennero una nuova luce grazie al dibattito che ebbe luogo tra i due autori citati...

Leggi tutto...
 
Il rosso e il bruno

maffei rosso  Questo volume di Riccardo Maffei (Dottore di ricerca in Storia presso l'Università degli Studi di Pisa) rappresenta uno studio meticoloso e approfondito che mira a ricostruire l'immagine del bolscevismo e del nazionalsocialismo, due dei fenomeni politici più significativi e influenti del secolo scorso, all'interno del contesto totalitario fascista italiano. Questo lavoro di ricerca non solo analizza fonti diplomatiche riservate, ma si basa anche su fonti pubbliche, consentendo così una visione completa delle percezioni di questi due regimi sia all'interno dei ranghi del fascismo sia presso l'opinione...

Leggi tutto...
 
Carteggio Croce-Carducci (1887-1906)

audisio cartaeggiocrocecarducci  Il carteggio intercorso tra Benedetto Croce e Giosue Carducci emana un fascino irriducibile per gli studiosi, che trovano difficile classificare tali lettere all'interno dei parametri dell'epistolografia. Ci sono diversi motivi che rendono questa corrispondenza particolare e talvolta elusiva: in primo luogo, la limitata consistenza delle lettere stesse, che contano solamente ventiquattro pezzi, inclusi biglietti da visita e telegramma. Queste missive si susseguono a volte con lunghi intervalli e il loro numero diminuisce nel corso degli anni, nell'arco temporale che va dal 1887 al 1906. Inoltre, va sottolineata la differenza...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 1736